Sicurezza, pneumatici invernali o quattro stagioni: quali scegliere?

L’arrivo delle stagioni più fredde dell’anno porta spesso con sé il maltempo, che per un automobilista significa condizioni di guida più difficili per via delle strade bagnate, con neve e in certi casi persino ghiacciate. Per poter affrontare al meglio tali condizioni, sono stati ideati i pneumatici invernali, al fine di garantire una maggiore sicurezza a chi si trova al volante quando il fondo stradale non è ottimale. Gomme-auto.it è il sito di riferimento per chi vuole conoscere nel dettaglio i pneumatici invernali, effettuando confronti sia in base alle caratteristiche e alle prestazioni, sia in base ai prezzi dei migliori modelli attualmente sul mercato.

Pneumatici invernali: caratteristiche e vantaggi

Durante il periodo più freddo, i pneumatici invernali sono le coperture più indicate poiché le loro caratteristiche sono studiate appositamente per adattarsi al clima rigido: la mescola con cui vengono realizzate, infatti, è più morbida in maniera tale da assicurare maggiore aderenza anche con le temperature basse. Oltre alla mescola, pure il battistrada è specifico per l’inverno, in quanto gli intagli sulla superficie hanno una maggiore profondità, ed è dotato di lamelle che servono per conferire alla gomma un grip superiore in caso di fondo stradale ghiacciato. È facile intuire che, essendo ideati per rendere al meglio con il freddo, tali pneumatici non sono adatti a condizioni di maggiore caldo; non solo si consumano più rapidamente, ma mettono a repentaglio la sicurezza di chi guida. Ecco perché, una volta concluso il periodo con clima rigido, i pneumatici invernali vanno sostituiti, e tale sostituzione è imposta per legge, dunque chi non dovesse provvedere può incorrere in sanzioni.

L’alternativa alle gomme invernali: i pneumatici quattro stagioni

Molti automobilisti potrebbero trovare scomodo – e anche dispendioso a livello economico – dover sostituire due volte all’anno le gomme, montando i pneumatici invernali per affrontare le stagioni fredde e quelli estivi quando invece le temperature si alzano. L’alternativa a coperture invernali ed estive esiste ed è rappresentata dai pneumatici quattro stagioni, un compromesso fra le due tipologie di gomme realizzato in genere con una mescola più dura, indicata per temperature più elevate, e un battistrada dal disegno invernale, al fine di assicurare una sufficiente tenuta in condizioni di asfalto non ottimali. Dovendo garantire un rendimento efficiente in condizioni tanto diverse, è inevitabile che un pneumatico quattro stagioni non possa rivelarsi al top in ogni tipologia di fondo stradale, e il compromesso da raggiungere richiede qualche sacrificio da una parte o dall’altra. Tuttavia i risultati raggiunti dalle aziende produttrici possono comunque definirsi validi, come dimostra il CrossClimate di Michelin ritenuto da molti uno dei migliori pneumatici di questa categoria. In base al tipo di utilizzo che si fa della vettura, poi, le gomme all season possono rappresentare una valida soluzione. Su gomme-auto.it è possibile trovare tutte le informazioni utili sui pneumatici quattro stagioni, dalle caratteristiche dei prodotti delle migliori marche alle comparazioni, fino ai prezzi e alle offerte più vantaggiose, così da mettere l’automobilista nelle condizioni ideali per poter scegliere il pneumatico più adatto alla propria vettura.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.