UE: conferenza dei Capi delle Polizie. Delegazione italiana: «interconnessione banche dati condizione irrinunciabile»

L’Aia (Olanda), 7 set – La conferenza dei Capi delle polizie europee, organizzata da Europol a L’Aia, ha riunito i vertici delle law enforcement degli stati membri dell’Unione Europea nell’ottica del consolidamento delle relazioni e della cooperazione di polizia, attraverso un confronto sulle contingenze criminali e sulle strategie comuni di intervento.

In linea con gli orientamenti espressi dal Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli, la delegazione italiana del Dipartimento della Pubblica Sicurezza guidata dal Prefetto Antonino Cufalo, Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, nel corso di incontri bilaterali tenuti con numerose delegazioni di paesi membri, ha evidenziato come la strategia italiana di condivisione delle informazioni sia condizione irrinunciabile per un’efficace azione di prevenzione e contrasto alle principali emergenze criminali.

L’interconnessione delle banche dati, la SOI – Sala Operativa Internazionale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e l’utilizzo di task force congiunte sono, tra l’altro, gli strumenti operativi strategici nella lotta e la prevenzione delle nuove forme di criminalità.

Sommario
UE: conferenza dei Capi delle Polizie. Delegazione italiana: «interconnessione banche dati condizione irrinunciabile»
Article Name
UE: conferenza dei Capi delle Polizie. Delegazione italiana: «interconnessione banche dati condizione irrinunciabile»
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.