Traffico di droga tra Sicilia e Calabria: smercio con venditori ambulanti, arresti della Polizia di Palermo

PALERMO – La Polizia di Stato di Palermo , nella mattina odierna, ha eseguito 16 misure cautelari emesse dal GIP presso il Tribunale di Palermo, nell’ambito di un’articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo – Direzione Distrettuale Antimafia ed avviata dal 2106 al 2017, nei confronti di altrettanti soggetti, ritenuti, a vario titolo, responsabili di reati inerenti gli stupefacenti.

Le misure sono state eseguite da personale della Squadra Mobile di Palermo, coadiuvato da operatori delle Squadre Mobili di Agrigento, Reggio Calabria e Siracusa.

L’operazione di p.g. costituisce il risultato di un’articolata attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo –Direzione Distrettuale Antimafia ed avviata dalla Polizia di Stato, Squadra Mobile, nel mese di luglio 2016 e conclusa nel dicembre 2017 relativa ad un’associazione a delinquere dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana reperite, tra l’altro, in territorio calabrese e destinate poi ad essere smerciate presso il mercato palermitano, agrigentino e dell’isola di Lampedusa.

Nel contesto d’indagine si addiveniva al sequestro complessivo di kg. 18 di stupefacente del tipo hashish, Kg. 3,350 di cocaina, 44 piante di marijuana e di 193.000 € in contanti.

Sommario
Traffico di droga tra Sicilia e Calabria: smercio con venditori ambulanti, arresti della Polizia di Palermo
Article Name
Traffico di droga tra Sicilia e Calabria: smercio con venditori ambulanti, arresti della Polizia di Palermo
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

1 Commento

  1. Ignazio dice

    Congratulazioni, auguro buon lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.