Taranto: tentato omicidio al pronto soccorso, la Polizia ferma un uomo grazie a telecamere di videosorveglianza

Taranto, 10 ago – E’ stato individuato grazie all’incrocio tra alcune testimonianze e l’esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza il presunto autore del tentato omicidio della donna di 73 anni, ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale “Santissima Annunziata” di Taranto, colpita l’altro ieri sera alla testa con un oggetto contundente mentre si trovava in osservazione in un lettino del reparto.

La donna, che ha riportato un gravissimo trauma cranico, è ora in rianimazione in condizione disperate.

Nella tarda serata di ieri gli agenti della Squadra Mobile della Questura del capoluogo jonico hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica nei confronti di un uomo di 42 anni, M.G. le sue iniziali, con vari precedenti, gravemente indiziato dei reati di tentato omicidio e porto illegale di strumenti di offesa.

Le telecamere che si sperava potessero dare un contributo decisivo poiché posizionate vicino al luogo in cui è stato commesso il delitto, si sono rivelate non funzionanti, per questo gli inquirenti hanno dovuto fare un lavoro certosino ricostruendo il percorso fatto dall’uomo e analizzando altri impianti di videosorveglianza che si trovano lungo quel tragitto.(Adnrkons)

Sommario
Taranto: tentato omicidio al pronto soccorso, la Polizia ferma un uomo grazie a telecamere di videosorveglianza
Article Name
Taranto: tentato omicidio al pronto soccorso, la Polizia ferma un uomo grazie a telecamere di videosorveglianza
Descrizione
Taranto, 10 ago - E' stato individuato grazie all'incrocio tra alcune testimonianze e l'esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza il presunto autore del tentato omicidio della donna di 73 anni, ricoverata al pronto soccorso dell'ospedale "Santissima Annunziata" di Taranto, colpita l'altro ieri sera alla testa con un oggetto contundente mentre si trovava in osservazione in un lettino del reparto.
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.