Spararono su capogruppo PD del Comune di Barletta: tra gli arresti anche la ex moglie

Bari, 7 ago – La Polizia di Stato di Barletta ha arrestato 3 persone ritenuti responsabili del tentato omicidio perpetrato ai danni del consigliere comunale Pasquale VENTURA, capogruppo del Partito Democratico di Barletta avvenuto lo scorso 20 gennaio e rimasto illeso.

Tra gli arrestati anche l’ex moglie del politico.

Gli investigatori della Polizia di Stato subito dopo l’agguato acquisivano ed analizzavano numerosi filmati di sistemi di videosorveglianza che permetteva di appurare il tragitto effettuato dai due centauri che materialmente avevano attentato alla vita del consigliere comunale.

A seguito di ulteriori indagini i poliziotti appuravano che l’ex moglie di Pasquale Ventura, per motivi legati a questioni ereditarie, aveva incaricato un intermediario di assoldare due persone che potessero materialmente eseguire l’agguato ai danni del marito, promettendo loro un compenso di 30.000 euro a fatto compiuto.

Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Procura della Repubblica di Trani, alle ore 10,30 odierne.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.