Sicurezza: Siulp, bene Alfano su apertura tavolo contrattuale normativo e riordino carriere

alfano1Roma, 23 giu – Il Ministro Alfano, come richiesto dal SIULP nel corso del Convegno “Sicurezza globale per lo sviluppo e legalità”, organizzato dallo stesso SIULP e dalla CISL a Roma, si è impegnato a richiedere formalmente al Ministro Madia, la riapertura del tavolo contrattuale anche se solo per la parte normativa, in attesa che ci siano le condizioni per il rinnovo anche di tipo economico e al Governo l’approvazione della norma che consenta un riordino delle carriere.

L’impegno formale del Ministro, sottolinea Felice Romano – Segretario Generale del SIULP – è una risposta importante e attesa da tutte le donne e egli uomini della Polizia di Stato che ogni giorno operano in silenzio non solo per garantire le condizioni favorevoli per attrarre capitali e rilanciare lo sviluppo economico, ma anche per garantire la sicurezza e la coesione sociale.

In un momento in cui, le risorse da investire sono sempre meno, ribadire la necessità della partecipazione dei lavoratori al tavolo dove si devono decidere le strategie e l’ammodernamento per la futura sicurezza del nostro Paese, è una scelta importante e politicamente calzante.

Per noi del SIULP, conclude Romano, il progetto di ammodernamento dell’apparato della sicurezza, quale volano anche per il rilancio delle sviluppo economico del Paese, non può che passare attraverso la valorizzazione delle donne e degli uomini che la garantiscono.

Per questo, il riordino è un’esigenza ancor prima che degli operatori, dello stesso Paese anche per fare quel salto di qualità che renderà la sicurezza per il futuro non più un mero ambito di difesa con le armi e la forza ma una nuova politica sociale al servizio del bene comune, della coesione sociale e quindi dello sviluppo del Paese.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.