Rubarono tablet e computer ad una scuola. Polizia li ritrova e li restituisce ai bambini

bambini-tabletNapoli, 16 apr – La Polizia di Stato, nella mattinata odierna, ha riconsegnato ai giovani alunni dell’Istituto Comprensivo Statale 19° Russo Montale di Napoli, 48 tablet e 7 computer, trafugati dalla predetta scuola ad opera di ignoti, lo scorso mese di marzo.

A seguito di tale segnalazione, infatti, furono allertate anche le Zone di Frontiera e proprio presso l’Aeroporto di Fiumicino, un pregiudicato algerino di 32 anni, è stato arrestato, con il reato di ricettazione, dal personale della V Zona di Polizia di Frontiera, diretta dal Dott. Antonio Del Greco, che aveva predisposto, a seguito dell’episodio, efficaci controlli mirati al fine di recuperare il materiale trafugato, sicuramente diretto al mercato estero.

Il pregiudicato, infatti, è stato trovato in possesso, durante i controlli di check-in per l’imbarco, del suddetto materiale elettronico, destinato alla predetta scuola e contrassegnato da specifici codici identificativi e acquistati recentemente con fondi europei, al fine di fornire sussidi didattici moderni ai giovani presenti su territori disagiati, nonché per dare risalto all’aula multimediale in corso di allestimento per i giovani studenti.

L’iniziativa per la riconsegna alla presenza dei piccoli alunni, a seguito dell’attività investigativa, è stata fortemente voluta dalla Preside dell’Istituto Comprensivo di Napoli, al fine di rafforzare e migliorare ancora una volta il legame tra la Polizia di Stato e le Istituzioni.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.