Ruanda: Assemblea Generale dell’Interpol. Italia presenta progetto contro la corruzione

polizia-interpol-ruandaKigali (Ruanda), 2 nov – Inaugurati dal Presidente della Repubblica del Ruanda Paul Kagame i lavori della 84ª Sessione dell’Assemblea Generale dell’Interpol, l’Organizzazione Internazionale di Polizia con sede a Lione (Francia), che annovera oltre 190 paesi membri, e che quest’ anno e’ stato organizzata dal paese Centro Africano.

Durante i tre giorni del meeting sono previsti focus su criminalità organizzata, anche nelle sue nuove forme ed evoluzioni, sulla sicurezza ambientale, sui traffici e le rotte internazionali della droga, e sul cybercrime.

Nella giornata di domani il Dirigente Generale della Polizia di Stato, Filippo Dispenza, membro per l’Europa del Comitato Esecutivo dell’OIPC-Interpol di Lione, presenterà agli oltre 600 delegati, per l’approvazione definitiva, il progetto, tutto italiano, di aggressione, sequestro e confisca dei patrimoni illeciti frutto delle attività delle organizzazioni criminali transnazionali e dei fenomeni di corruzione.

La delegazione italiana è guidata dal Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Direttore Centrale della Polizia Criminale, Prefetto Antonino Cufalo, e ne fanno parte anche il Direttore dello SCIP – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia e Presidente del Consiglio di Amministrazione dell ‘Agenzia Europol, dr. Gennaro Capoluongo, e il dr. Stefano Carvelli, Esperto dell’OIPC-Interpol per l’Africa.

Parallelamente alla sessione plenaria sono stati organizzati incontri bilaterali, con numerosi collaterali Esteri, per fare il punto delle situazioni operativo/strategiche su temi di interesse Nazionale.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.