Roma, disordini durante raduno CasaPound: misure cautelari per esponenti dei centri sociali

polizia-auto-palermoRoma, 30 mar – È in corso da parte della Polizia di Stato l’esecuzione di misure cautelari a carico di noti esponenti dei centri sociali capitolini più radicali e dei collettivi studenteschi dell’Università ‘La Sapienza’ per i gravi episodi di violenza registrati durante le manifestazioni del 21 maggio 2016.

Un sabato di tensione, quello di quasi un anno fa, con la protesta di antifascisti e antagonisti contro il raduno di CasaPound. Tra gli episodi contestati anche l’attacco con lancio di pietre a un pulmino con a bordo turisti tedeschi, che aveva incrociato per sbaglio il percorso del corteo degli antagonisti.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.