Roma, arrestato stalker: già condannato, continuava a perseguitare una donna

polizia-cagliariRoma, 4 apr – Gli investigatori del commissariato ”Torpignattara”, diretti da Luca Cosimati, qualche giorno fa, dopo aver ricostruito nei particolari l’intera vicenda, hanno ottenuto dall’autorità giudiziaria la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di T.E., anziano stalker, responsabile di atti persecutori nei confronti di una donna di 30 anni più giovane.

L’uomo era già stato colpito da un provvedimento giudiziario lo scorso anno che gli imponeva il divieto di avvicinamento alla sua vittima. La giovane, che per sottrarsi agli appostamenti ha dovuto addirittura cambiare abitazione, ha denunciato in lacrime ai poliziotti l’ennesima persecuzione: una notte da incubo, in cui ha cercato inutilmente di seminare il suo persecutore a forte velocità.

Ad un semaforo, l’uomo è però riuscito a raggiungere la vittima: ne è scoppiato un violento litigio, durante il quale la donna, spintonata e finita a terra, è riuscita a rimettersi in macchina e a fuggire.

I familiari, avvisati telefonicamente avevano nel frattempo allertato la Polizia di Stato, che intervenuta sul posto ha bloccato lo stalker.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.