Rapine in banca a Firenze e nel Veneto: banda sgominata dalla Polizia. Sette arresti

polizia-siracusaFirenze, 25 mag – Sette rapine in banca a Firenze e nel Triveneto: la Polizia del capoluogo toscano è riuscita ad arrestare i responsabili. A finire in manette sette persone che, dalla Sicilia, si spostavano in ‘trasferta’ in Toscana e in Veneto per rapinare gli istituti di credito.

Dalle prime ore di stamani a Caltanissetta, Catania, Misterbianco (Ct), Treviso e Venezia, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Firenze, con la collaborazione dei colleghi degli uffici delle province interessate, stanno eseguendo una misura cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Firenze, su richiesta della Procura della Repubblica di Firenze.

Si tratta di tre custodie cautelari in carcere e quattro arresti domiciliari nei confronti di 7 persone ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di rapina, furto e lesioni.

Le indagini, avviate nel 2016 e supportate da complesse attività tecniche, hanno consentito di acquisire gravi elementi indiziari a carico di un gruppo criminale, composto prevalentemente da pregiudicati siciliani, ritenuti autori di numerose rapine compiute in diversi istituti di credito.

Nel corso dell’inchiesta, in particolare, sono stati ricostruiti sette episodi delittuosi compiuti dagli indagati in provincia di Firenze, nonché a Venezia e a Verona, dal giugno al dicembre dello scorso anno.

Le investigazioni – durante le quali sono stati effettuati 6 arresti in flagranza di reato – hanno consentito, tra le altre cose, il recupero di oltre 100.000 euro provento dei reati.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.