Prato, 20 furti in pochi mesi: ladro seriale incastrato dalle impronte digitali

polizia-auto-palermoPrato, 26 mag – Arrestato un ladro seriale, con all’attivo una ventina di furti tra Prato e Sesto Fiorentino. È stato incastrato dalle indagini della Polizia Scientifica della Questura pratese. Mediante una certosina comparazione delle impronte digitali, è stato scoperto l’uomo che solo negli ultimi mesi del 2016 ha compiuto almeno 20 furti in altrettanti esercizi commerciali.

In particolare il ladro, un pratese di 29 anni, disoccupato, prendeva di mira le attività commerciali dove sono presenti macchinette erogatrici di prodotti vari e registratori di cassa, al fine di asportarne le monete.

L’uomo riteneva che se anche fosse stato colto sul fatto non sarebbe stato arrestato per l’esiguità del denaro asportato. E sempre per queste ragioni, riteneva non essenziale preoccuparsi di non lasciare impronte digitali, pensando che non sarebbero mai state rilevate.

La Polizia Scientifica ha sempre puntualmente rilevato le impronte digitali che, all’occhio esperto del dattiloscopista, evidenziavano particolarità nelle creste papillari.

Il ripetersi dello stesso modus operandi rilevato nel susseguirsi dei sopralluoghi, ha consentito di ricercare le stesse particolarità nelle creste papillari, lasciate sugli oggetti danneggiati per rubare il denaro, tali da far ipotizzare l’esistenza di un ladro seriale individuabile in una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine le cui impronte, però, ancora non erano mai state censite.

È stata effettuata un’apposita attività investigativa sul giovane pratese che ha portato alla sua precisa individuazione quale responsabile di almeno 20 ipotesi di furto, per i quali è stata emessa una misura cautelare.

Il giovane, pertanto, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa del giudizio definitivo sui venti casi di furto, al momento accertati, che comunque gli avevano fruttato all’incirca 5.000 euro. Deve rispondere anche di almeno 12 casi di danneggiamento aggravato.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.