Palermo, borseggiatore tornato in libertà su Facebook: «come vedete non mi arrestano mai»

Salvatore Romeo si fa beffa della giustizia, insulta anche chi lo critica: "Ti aspetto alla stazione"

Palermo, 31 ago – Un borseggiatore arrestato e poi rilasciato dal giudice, in attesa del processo, all’indomani rispondendo ad alcuni cittadini su Facebook si è preso gioco di loro scrivendo: “Mi dispiace per voi ma, alla vostra facciazza e la vostra invidia, non mi arrestano mai. Come vedete sono già fuori, comunque se avete qualcosa da dirmi sapete dovete dove trovarmi”.

E’ accaduto a Palermo dove Salvatore Romeo di 23 anni ha anche insultato alcuni utenti Facebook che, sulla pagine social di un sito di informazione, lo hanno criticato per la sua spavalderia. E li ha invitati a farsi vedere di persona. “Non parlate dietro uno schermo o su Fb, venite ad affrontarmi che è meglio. Se venite di presenza io sono sempre alla stazione dove c’è il vecchio giornalaio, vi aspetto”, scrive.

Romeo era stato arrestato lunedì scorso in pieno centro dai poliziotti della Squadra mobile di Palermo, perché dopo avere fatto finta di aiutare due turiste a obliterare il biglietto le ha poi rubato il portafogli. Il giorno dopo l’uomo è stato rimesso in libertà dal giudice in attesa del processo. In altri post insulta pesantemente alcuni palermitani che lo redarguiscono per il modo volgare di parlare.

Sommario
Palermo, borseggiatore tornato in libertà su Facebook: "come vedete non mi arrestano mai"
Article Name
Palermo, borseggiatore tornato in libertà su Facebook: "come vedete non mi arrestano mai"
Descrizione
Salvatore Romeo si fa beffa della giustizia, insulta anche chi lo critica: "Ti aspetto alla stazione"
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.