Palermo: armi in pugno assaltano furgone che trasportava sigarette. Ferite 2 guardie giurate

rapina-tabacchi-palermoPalermo, 7 set – La Polizia di Stato di Palermo è intervenuta, ieri, su segnalazione della locale Sala Operativa, per una rapina, avvenuta in piazza Ingastone. Sei malviventi, a volto coperto ed armati di pistole e fucili hanno assaltato un furgone che trasportava di sigarette per un valore di circa 260.000 euro, poco prima che il carico venisse consegnato al titolare di una tabaccheria sita nella suddetta piazza.

Il commando, costituito da diversi ciclomotori ed da un furgone, si è impossessato del mezzo sottraendo alle guardie giurate della “Global Security International”, di scorta al furgone, le pistole di servizio costringendo le stesse a salire a bordo del furgone che si è successivamente allontanato in direzione di corso Alberto Amedeo.

Il furgone dei rapinatori, sul quale era già stato effettuato il trasbordo della refurtiva, è stato intercettato nello stesso corso Alberto Amedeo, da poliziotti del Commissariato di P.S. “Zisa Borgonuovo” che hanno bloccato ed arrestato i due malviventi, entrambi pregiudicati. Recuperando il carico e le armi sottratte alle guardie giurate.

Durante le fasi dell’inseguimento, i malviventi hanno abbandonato per strada un fucile e due pistole, di cui una giocattolo, anch’esse recuperate.

Le due guardie giurate, colpite durante la colluttazione, hanno riportato ferite guaribili, rispettivamente, in 8 e 3 giorni.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.