Milano: si traveste da prete per non pagare la visita in Duomo, denunciato dalla Polizia

Milano, 5 set – Un 19enne si è travestito da prete per non pagare il biglietto per visitare alcune aree del Duomo di Milano ed è stato denunciato dalla Polizia per usurpazione di titoli e onori, truffa e procurato allarme.

Ieri pomeriggio, lunedì 4 settembre, gli agenti in servizio di vigilanza al Duomo, in collaborazione con i militari dell’Esercito e personale di sicurezza della Veneranda Fabbrica del Duomo, hanno fermato il 19enne per un controllo.

Entrato nella cattedrale meneghina dall’ingresso di piazza Duomo lato Arcivescovado in abiti civili, si è “travestito” indossando una camicia con colletto bianco da prete. I poliziotti lo hanno riconosciuto mentre si aggirava nelle aree interdette al pubblico e l’hanno bloccato dopo che lo stesso, alla loro richiesta di esibire un documento d’identità, ha provato a fuggire.

Inizialmente ha fornito agli agenti alcune spiegazioni discordanti: prima affermando di essere un seminarista di un monastero in Calabria, poi un ministro di culto ortodosso. “Dagli accertamenti è emerso che
le sue spiegazioni erano false e, solo a questo punto, – spiegano gli investigatori – il giovane ha spiegato di aver compiuto il gesto per evitare di pagare il biglietto d’ingresso per la visita del monumento”.(AdnKronos)

Sommario
Milano: si traveste da prete per non pagare la visita in Duomo, denunciato dalla Polizia
Article Name
Milano: si traveste da prete per non pagare la visita in Duomo, denunciato dalla Polizia
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.