Messina, furbetti del cartellino: arrestati due medici del 118

polizia-ambulanzaMessina, 13 feb – “Furbetti del cartellino” anche nella Sanità. La Polizia di Stato di Messina ha arrestato all’alba di oggi due medici del servizio 118 di Letojanni accusati di assenteismo e false sottoscrizioni.

I poliziotti del commissariato di Taormina hanno eseguito le misure cautelari in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Messina Salvatore Mastroeni, su richiesta del pm Anna Maria Arena.

Secondo le Procura, i due medici si sarebbero assentati dal proprio posto di lavoro per interi turni di servizio, simulando la presenza e sottoscrivendo l’apposito registro. Un raggiro documentato dal 2014 all’agosto 2016. Disposto anche il sequestro preventivo di denaro. (AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.