Latina, vuole uccidere la ex moglie: tragedia sventata dalla Polizia

polizia-auto-palermoLatina, 8 mar – Aveva già pronta una lettera scritta ai figli per “giustificare” il suo gesto il 64enne arrestato per detenzione di arma dalla Polizia del Commissariato di Terracina, certa di aver sventato un tentativo di omicidio-suicidio.

Gli agenti sono infatti convinti che l’uomo, già colpito da divieto di avvicinarsi alla ex moglie per stalking, era intenzionato a un gesto eclatante.

Dopo una serie di indagini e pedinamenti, i poliziotti hanno deciso di bloccarlo quando ieri si è recato in Commissariato per firmare, come di consueto faceva ogni giorno.

All’interno della sua auto, perquisita dagli agenti, i poliziotti hanno trovato una pistola beretta calibro 6.35, costruita artigianalmente con matricola abrasa, e diverse cartucce.

Sempre nell’auto, fa sapere la Polizia, è stata trovata la lettera scritta dall’uomo ai figli, nella quale spiegava «i motivi di un gesto insano commesso nei confronti della madre».

Il tempestivo intervento degli uomini della Polizia ha molto probabilmente sventato l’ennesima tragedia familiare. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Latina.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.