Frosinone: ladro lancia un vaso dal sesto piano ai poliziotti. Arrestato

polizia-vaso-autoFrosinone, 12 ago – La Polizia di Stato di Frosinone ha arrestato un 27enne per furto, danneggiamento aggravato, tentato omicidio, oltre che false attestazioni a Pubblico Ufficiale.

Nella mattinata odierna un equipaggio del reparto volanti interviene a seguito di una chiamata per furto in abitazione , giunti sul posto mentre perlustrano le strade adiacenti, individuano un uomo in bicicletta, senza indizi riconducibili al furto.

Successivamente un’altra chiama al 113 segnala un nuovo furto in abitazione fornendo un identikit dettagliato del ladro: i tratti somatici, il vestiario e la bicicletta riconducono tutti alla persona identificata un’ora prima dagli stessi uomini delle Volanti.

Subito i Poliziotti si mettono sulle tracce del ladro e giungono presso la sua abitazione.

Arrivati sotto il palazzo, dove è ubicato l’appartamento del malvivente: mentre uno degli Agenti rimane vicino al veicolo di servizio, l’altro si sposta per verificare la presenza dell’uomo che vistosi scoperto, lancia dal 6° piano un vaso di fiori contro gli Agenti.

Fortunatamente l’oggetto va ad impattare sul tetto dell’auto, non provocando danni ai poliziotti in servizio.

Durante la perquisizione veniva sequestrata la refurtiva di vari furti.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.