Firenze: rapinatori legano commerciante e lo derubano. Arrestati dalla Polizia

rapina-firenzeFirenze, 21 mar – La Polizia di Stato di Firenze e Prato ha arrestato per rapina aggravata in concorso tre persone di Prato responsabili di una rapina a mano armata consumata ai danni di un commerciante di preziosi liberato dagli agenti dopo essere stato legato insieme ad un suo dipendente con delle fascette di plastica.

Personale della Squadra Mobile di Firenze, nella serata di ieri, mentre percorreva una delle vie centrali di Prato, ha notato tre uomini, in abiti scuri con dei pacchi in mano, in fuga da un parcheggio sotterraneo. In pochi attimi il gruppo si è separato: due soggetti hanno raggiunto un’autovettura parcheggiata mentre il terzo uomo è salito a bordo di uno scooter.

Ai tre che sono stati immediatamente immobilizzati sono state sequestrate, oltre alla refurtiva, armi da fuoco con il colpo in canna e la matricola abrasa.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori le vittime, appena scese dalla macchina, sarebbero state avvicinate da tre uomini travisati con passamontagna che, pistole alla mano, li avrebbero minacciati di morte facendosi consegnare oltre 30 orologi di marca, decine di anelli, bracciali, pietre preziose e oltre 8.000 euro in contanti.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.