Firenze, due cani in pericolo sull’A1: la Polizia Stradale ferma il traffico e li salva

polizia-stradale-3Firenze, 13 apr – Irina e Brie, due cagnoline di 6 e 2 anni, sono state salvate dalla Polizia Stradale di Firenze mentre vagavano, impaurite, vicino allo svincolo dell’A1 di Impruneta.

Alla centrale operativa della Polstrada erano giunte tante telefonate che segnalavano, ai margini della carreggiata, la presenza di due cani schivati, a fatica, dai veicoli in transito. 

In questi casi gli agenti sanno che ogni secondo è prezioso. È andata bene a Irina e a Brie. La pattuglia della sottosezione di Firenze Nord le ha rintracciate appena fuori il casello. Uno dei poliziotti è sceso dall’auto per soccorrere gli animali, mentre l’altro, azionando i dispositivi luminosi e segnalando il pericolo con le torce in dotazione, ha fatto da scudo ai cani e al collega, bloccando le auto che giungevano. Un automobilista, appassionato cinofilo, ha aiutato la pattuglia a metterle in sicurezza.

Dopo la visita del veterinario, Irina e a Brie sono state riaffidate al padrone, per riportarle a casa. Prima di lasciare la caserma, i cani hanno guaito e guardato a lungo i soccorritori. Non hanno abbaiato, ma dai loro occhi si vedeva che quello era il loro modo per dire grazie a chi le aveva salvato la vita.

Per i poliziotti, che quest’anno celebrano il 70° della Polstrada, “L’esserci sempre” è un must, senza distinzioni su chi c’è da aiutare. Nel 2017, in Toscana gli equipaggi della Stradale hanno effettuato 6.350 interventi di soccorso a persone e animali in difficoltà.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.