Crimini locali e transnazionali: al via “Giornate di Azione Congiunte” in ambito UE

operation-blue-amberRoma, 20 giu – Al via da oggi e fino a fine anno, la terza serie di Giornate di Azione Congiunte (JADs) previste dal ciclo di Politica Europea di contrasto al crimine organizzato internazionale (Policy Cicle).

Le Forze di Polizia italianesono impegnate insieme a quelle degli altri paesi europei, e ad agenzie partner (Interpol – FBI) in Giornate di Azione Congiunte, supportate logisticamente e tecnicamente da EUROPOL, durante le quali l’attenzione info-investigativa verrà focalizzata su punti critici chiave e su infrastrutture criminali locali e transnazionali.

Dopo l’operazione Archimede del 2014 e Blue Amber del 2015, l’operazione Ciconia Albaè l’ennesimo approccio multidisciplinare per un contrasto efficace alla criminalità organizzata su particolari specifiche minacce (immigrazione clandestina, traffico di esseri umani, traffico d’armi e droga, contraffazione, frode fiscale, reati contro il patrimonio, cyber crime, abusi sessuali su minori), che sono poi i nove obiettivi prioritari del crimine che l’Europa ha individuato per il quadriennio 2014/2017 (Empact), come proposto dal COSI (Comitato Permanente per la Sicurezza Interna dell’UE) ed approvato dal Consiglio d’Europa.

Nel nostro Paese sono impegnate tutte le FF.PP. e i rispettivi comandi, con il coordinamento della DCPC – Direzione Centrale della Polizia Criminale (lo SCIP Servizio di cooperazione Internazionale di Polizia è il Punto di contatto nazionale di Europol), e gli Action Days rappresentano il modulo operativo con cui le polizie europee lavorano insieme per mantenere l’Unione un luogo scuro.

  1. Joint action days (JADs), Giornate di Azione Congiunta: sono operazioni delle Forze di Polizia a livello internazionale articolate su focus criminali e su infrastrutture europee. Tutte le iniziative sono guidate dagli stati membri, e supportate da Europol, ed hanno luogo all’interno del Ciclo programmatico UE per la lotta al crimine organizzato e internazionale.
  2. Operazione Archimede 2014, i risultati: 1027 persone arrestate (di cui 57 per traffico di droga, 170 per favoreggiamento nell’immigrazione clandestina, oltre 300 per reati contro il patrimonio, oltre 90 per traffico di esseri umani), 30 bambini salvati dal traffico di esseri umani, nuove rotte e nuovi modus operandi del crimine identificati e recisi; 339 sequestri di cui 559 kg di cocaina, 1.3 tonnellate di cannabinoidi, 200 kg di eroina, auto di lusso e chiusura di laboratori per il confezionamento di falsi medicinali;
  3. Operazione Blue Amber 2015, i risultati: 900 arresti (257 per traffico di droga, 281 per reati contro il patrimonio, 60 per agevolazione dell’immigrazione clandestina); 263 arresti per truffatori che hanno attaccato i siti delle linee aeree internazionali; 5 tonnellate di cocaina, 2.1 tonnellate di cannabis, 280 kg di droghe sintetiche e 82 kg di eroina sequestrati; 1400 tonnellate di metallo rubato confiscato.
  4. The European Multidisciplinary Platform Against Criminal Threats (EMPACT): Piattaforma Europea Multidisciplinare contro le Minacce Criminali è parte dell’approccio di Polizia basato sull’intelligence per affrontare il crimine organizzato. Identifica le priorità e costituisce una squadra di lavoro internazionale per abbattere gruppi criminali che minacciano la sicurezza della UE.
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.