Catania: uccise la propria madre, ad incastrarlo l’analisi del DNA

maria-concetta-velardi-omicidioCatania, 31 mag – La Polizia di Stato di Catania ha arrestato un uomo ritenuto responsabile del reato di omicidio aggravato in pregiudizio della madre, Maria Concetta Velardi, la vedova di 59 colpita a morte in testa con un grosso masso.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile a seguito del rinvenimento avvenuto il pomeriggio del 7 gennaio 2014 all’interno del cimitero di Catania del cadavere di una donna, hanno consentito di acquisire univoci e concordanti indizi di colpevolezza nei confronti del figlio della vittima, Angelo Fabio Matà, e svelare il movente dell’omicidio.

Rilevante è stato il contributo fornito alle indagini dalla Polizia Scientifica, attraverso l’analisi del DNA su qualsiasi tipo di traccia biologica rilevata sul luogo teatro del fatto di sangue.

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 in questura.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.