Catania, aggrediscono medico: arrestate 7 persone [VIDEO]

CataniaOspedaleCatania, 16 feb – Si sono concluse con l’arresto di sette persone le indagini sull’aggressione di un medico all’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania. I fatti risalgono al primo gennaio scorso. È tarda sera quando i poliziotti del Reparto Volanti intervengono nel presidio ospedaliero in seguito ad una segnalazione al 113. Motivo della chiamata, l’aggressione ai danni di un dottore in servizio.

Nell’occasione, i militari fermano un uomo e indagano quattro altre persone, ritenute responsabili dei reati di lesioni aggravate e interruzione di pubblico servizio.

Tutto sarebbe nato per futili motivi: il rifiuto del medico a fornire le generalità di una donna che aveva fatto ricorso alle cure ospedaliere dopo un sinistro stradale.

Davanti al rifiuto, sarebbe scattato il raid: sette persone, entrate nel reparto con il volto parzialmente coperto, avrebbero preso a schiaffi, pugni e calci il dottore, provocandogli un trauma toracico e l’infrazione di una costola.

Le indagini condotte dai poliziotti della Squadra Mobile (Sezione Reati contro la Persona)hanno consentito di avere un quadro chiaro ed esaustivo della vicenda e di arrestare tutti i componenti del gruppo accusati, a vario titolo, dei reati di lesioni aggravate, violazione di domicilio, interruzione di pubblico servizio e minacce a Pubblico Ufficiale.

Indagate anche due guardie particolari giurate dell’azienda che gestisce il servizio di vigilanza e sicurezza all’interno dell’Ospedale, per aver indebitamente omesso, in qualità di incaricati di pubblico servizio, di avvisare senza ritardo le Forze dell’Ordine e di attivarsi per sedare l’aggressione.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.