Cagliari, operazione antidroga della Polizia: sgominata banda a Quartu Sant’Elena

polizia-cagliariCagliari, 6 apr – La piazza dello spaccio era il Parco intitolato ad Andrea Parodi, a Quartu Sant’Elena (Ca), dove una cassetta di frutta o verdura costava anche 300 euro. Perché all’interno c’era l’hashish, la cocaina o la marijuana, a seconda della richiesta. Ma la banda è stata sgominata dalla Polizia.

Alle prime ore del mattino infatti i poliziotti della Questura di Cagliari e del Commissariato di Quartu Sant’Elena hanno arrestato 10 persone a vario titolo ritenute responsabili di spaccio di stupefacenti.

L’operazione, denominata ‘San Giovanni’ e coordinata dal pm Virginia Boi, ha portato all’esecuzione di 10 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone ritenute appartenenti al sodalizio criminale, di cui 4 in carcere (due già detenuti) e 6 agli arresti domiciliari.

L’indagine è iniziata nell’ottobre del 2015 e terminata nel maggio 2016 con l’arresto di quello che era ritenuto dagli investigatori il leader del gruppo, Renzo Cogoni, 45enne quartese, attualmente detenuto in quanto, il 16 maggio 2016, è stato trovato a bordo della sua Cherokee Chief con un kilogrammo di hashish pronto per essere smerciato.

Nel corso dell’attività sono stati diversi i sequestri di sostanze stupefacenti operati tra i quali 2 kg hashish e 2 etti di cocaina e 4mila euro frutto dell’illecita attività di spaccio. I componenti del gruppo operavano nelle varie zone di Quartu Sant’Elena e in particolare in Viale della Musica, Via Sant’Antonio, Via Diaz, nel parco “Parodi” della piazza Sant’Andrea (luogo dove Cogoni svolgeva l’attività in affidamento in prova come custode giardiniere per conto di una ditta), mentre a Cagliari lo spaccio si svolgeva nel quartiere di Sant’Elia.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.