Brescia, la Polizia di Stato arresta due marocchini: vendevano droga agli studenti

brescia-polizia-drogaBrescia, 21 feb – Nei giorni scorsi personale della Squadra Mobile della Questura di Brescia  a seguito di un monitoraggio, sviluppato anche in base a segnalazioni giunte da genitori di studenti, preoccupati dei comportamenti e delle frequentazioni dei propri figli, oltre che sulla base di segnalazione giunte da professori di alcune scuole del centro cittadino, ha tratto in arresto un cittadino marocchino, sorpreso mentre tentava di occultare un quantitativo di 20 kg di hashish.

Le indagini evidenziavano che lo straniero, prima di essere arrestato, si era recato a Rozzano, in provincia di Milano, presumibilmente dai suoi fornitori.

Una serie di servizi di osservazione effettuata in quel comune ha permesso ai poliziotti di individuare i due cittadini nordafricani i quali quotidianamente si portavano in un box interrato ed effettuavano poi incontri furtivi e fugaci con altri cittadini stranieri.

Accertamenti successivi hanno permesso di rinvenire all’interno del box circa 500 kg di sostanza stupefacente riposta in sacchi di yuta.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.