Alessandria, sfondavano le vetrine con le auto: la Polizia arresta i 7 ladri

arresto-poliziaAlessandria, 17 mar – La Polizia di Stato di Alessandria sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 7 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di furti in danno di esercizi commerciali e abitazioni, ricettazione e riciclaggio di oro e preziosi, avvenuti durante tutto il 2013, nelle province di Alessandria e Pavia.

 

Particolarmente violento era il modus operandi. Gli uomini della Squadra mobile accertavano che l’organizzazione criminale, composta da otto cittadini rumeni e un italiano, commetteva furti su commissione utilizzando autovetture rubate come “ariete” per infrangere le vetrine d’accesso degli esercizi commerciali. Una volta all’interno i ladri stendevano delle lenzuola riempendole di ogni merce possibile e nel giro di pochi minuti si davano alla fuga, preoccupandosi poi di custodire la merce rubata in cascine abbandonate o magazzini posti in aperta campagna.

Terminata l’operazione delittuosa, alcuni membri dell’organizzazione si occupavano dello “smaltimento” della merce in modo da poter monetizzare il tutto attraverso la spedizione anche all’estero della stessa.

Si stima che il valore della merce rubata nel corso dei diversi episodi criminosi sia del valore di 300.000 euro.

La Questura di Alessandria ha indetto una conferenza stampa per le ore 11,00, nel corso della quale saranno forniti ulteriori particolari.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.