Suicidi nelle Forze Armate e nelle Forze dell’Ordine: seminario a Roma il 14-15 giugno

ROMA – Jus et Pax “S. e M. Sera” in collaborazione con l’AIGESFOS (Associazione Italiana Gestione Stress nelle Forze dell’Ordine e del Soccorso), con l’Associazione il CERCHIOBLU e l’ASSOMILITARI, organizza il Seminario SUICIDI NELLE FORZE ARMATE E NELLE FORZE DELL’ORDINE (download scheda impianto seminario), destinato principalmente ai membri delle Forze Armate, delle Forze di polizia, ai medici, agli psicologi, agli infermieri, ai counselor ed educatori professionali, ma anche agli studenti universitari e a tutti coloro che desiderano studiare la materia.

L’evento, patrocinato dal LIFE SUPPORT CENTER di Frosinone, rientra nel programma Agenas per l’assegnazione di crediti ECM agli operatori sanitari, ed è valutabile per la TRASCRIZIONE A MATRICOLA per il personale militare.

Destinatari

Il Corso, aperto a tutti, è particolarmente indicato per:

  • i membri delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine;
  • i medici;
  • gli psichiatri e gli psicologi;
  • gli infermieri;
  • i counselor e gli educatori professionali;
  • gli studenti universitari.

Requisiti ammissione

Al Corso sono ammessi diplomati e laureati (o laureandi).

Numero partecipanti

Al Corso sarà ammesso un numero massimo di 30 partecipanti.

Durata e Frequenza

Il Corso ha una durata di 14 ore distribuite in 2 giornate di lezioni frontali.

Programma

1° GIORNATA – 14 giugno 2019

Luigi Lucchetti
Ore 9,30 – 10,30: Concetti chiave sul suicidio: definizioni, stigma, helplessness, hopelessness, la differenza fra comprendere e capire, il significato da attribuire al termine causa;
Ore 10,30 – 11,30: La domanda aurea sul suicidio in divisa;
Ore 11,45 – 12,45: Fattori di rischio predisponenti e precipitanti;
Ore 12,45 – 13,45: Disagio psichico, disturbo mentale, crisi emozionale.

*****

Ore 14,30 – 15,30: I segnali di allarme di rischio suicidario;
Ore 15,30 – 16,30: Il rapporto fra stress professionale e rischio suicidario;
Ore 16,30 – 17,30: Prevenzione primaria, secondaria e terziaria – I survivor;
Ore 17,30 – 18,30: Le recenti iniziative emerse in ambito istituzionale.

2° GIORNATA – 15 giugno 2019

Graziano Lori
Ore 9,30 – 10,30: Lo stress tipico degli operatori di polizia. Gli eventi critici di servizio: esperienze di formazione di team di Peer supporter in corpi di polizia in Italia.
Ore 10,30 – 11,30: Il fenomeno del suicidio nei corpi di polizia in Italia. L’osservatorio ONSFO di CERCHIOBLU: i dati sui suicidi nelle forze dell’ordine.
Ore 11,45 – 12,45: Strategie e strumenti di prevenzione e consapevolezza del suicidio in polizia in alcune realtà europee e statunitensi.
Ore 12,45 – 13,45: Il progetto CERCHIOBLU: sensibilizzazione, formazione, sostegno psicologico.

Riflessioni su alcuni interventi post suicidio effettuati dalla nostra rete CERCHIOBLU.

*****
Carlo Chiariglione
Ore 14,30 – 15,30: FF. AA.: struttura, tipologia, impiego, statistica suicidi con suddivisione di genere;
Ore 15,30 – 16,30: Stati d’animo vissuti nelle FF.AA. e in famiglia, addestramento e resilienza, cause catalizzatrici (umane, professionali, sociologiche ). Soluzioni attualmente in atto e possibili correttivi.

Questionario ECM ( solo per le figure sanitarie )

Il Corpo Docente

Le lezioni/conferenze sono tenute da un Corpo Docente altamente qualificato.

Luigi Lucchetti, Dirigente Generale Medico della Polizia di Stato(r) dal 1/6/2018.

Dal 2009 al 2018 è stato Coordinatore Sanitario della Polizia di Stato per le Regioni Lazio, Abruzzo e Sardegna.
È stato Presidente del Gruppo di Lavoro per l’individuazione delle procedure di valutazione del rischio stress lavoro-correlato nel personale della Polizia di Stato.
Già Direttore del Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Polizia di Stato dal 2001 al 2009, durante questo incarico ha progettato e promosso un programma di psicologia dell’emergenza per gestire gravi eventi di servizio, introducendo nel 2003 la figura del Pari nella Polizia di Stato.
È Presidente dell’Associazione Culturale AIGESFOS: Associazione Italiana per la Gestione dello Stress nelle Forze dell’Ordine e del Soccorso.
Laureato in Medicina e Chirurgia, entra nella Polizia di Stato come Tenente Medico nel 1981, si specializza in Endocrinologia e Psicologia Clinica. Perfezionato in Medicina Penitenziaria, Medicina delle Assicurazioni, Protezione Civile e Scienze Criminalistiche.
Abilitato all’esercizio della professione di Psicologo. Psicoterapeuta iscritto nel relativo elenco presso l’Ordine dei Medici di Roma.
Autore di numerosi articoli scientifici e dei volumi:

  • L’operatore di polizia sfida lo stress, Roma, Laurus Robuffo editore, 2003;
  • Comunicazione per la polizia di prossimità, Roma, Laurus Robuffo editore, 2005;
  • Pari per sfide impari, Firenze, Nicodemo Maggiulli editore, 2007;
  • Vademecum stress lavoro-correlato al servizio degli operatori di polizia, Roma, Sap-flash, 2011;
  • Caduti senza l’onore delle armi – Lo studio e la prevenzione del suicidio nelle Forze di Polizia, Roma, Laurus Robuffo Editore, 2014;
  • Lo stress professionale nelle forze di polizia, Roma, Laurus Robuffo Editore, 2017.

È professore a contratto presso l’Università LUMSA nel Master di II livello in Psicologia dell’Emergenza e Psicotraumatologia.

Graziano Lori, Sociologo della devianza e Criminologo (Laurea in Sociologia della devianza e Laurea specialistica in Criminologia, entrambe presso l’Università di Bologna; Master interuniversitario in Politiche per la Sicurezza Urbana, presso Università di Firenze/Pisa/Siena).
Svolge l’attività professionale di Coordinatore del Team di 30 Psicologi della Polizia Locale di Firenze dedicati al supporto psicologico dei familiari delle vittime di incidenti stradali e altri eventi traumatici.
Attualmente Presidente dell’Associazione Cerchio Blu (www.cerchioblu.org) e Direttore di SFORGE Scuola di Formazione nella Gestione delle Emergenze (www.scuolaemergenze.com).
Ha ricoperto il ruolo di vice presidente di AIF Toscana dal 2010 al 2013. Docente per varie agenzie formative e scuole di polizia nazionali e regionali, sui temi inerenti la Sicurezza Urbana e la Sicurezza Nazionale, la comunicazione critica e la gestione delle crisi e delle emergenze.
E’ stato Coordinatore del Dipartimento di Criminologia e Sociologia della Devianza del Centro Studi Criminologici di Viterbo nel 2015.
E’ stato membro del Forum Metropolitano Firenze “Sicurezza e Legalità” del Partito Democratico.
Ha collaborato in qualità di consulente nelle tematiche criminologiche e della security con IRE l’Istituto di Ricerche Esplosivistiche di Parma.
Ha fatto parte del team che si è occupato dell’organizzazione e della gestione della “Missione Abruzzo Polizia Locale di ANCI, a seguito dell’intervento in soccorso della popolazione e in supporto alle amministrazioni locali colpite dal sisma del 6 aprile del 2009 in Abruzzo.
Insegna da alcuni anni “Fenomenologia del terrorismo contemporaneo” al Master di II° livello in Criminologia e Psicopatologia forense dell’Università degli studi di Firenze.
E’ stato chiamato a svolgere docenze e conferenze in varie università italiane, tra queste: Università degli studi di Firenze Dipartimento Scuola di Medicina, Master Universitario per “Coordinatori di Emergenza”. Lezioni seminariali “La comunicazione del rischio e la vittimologia delle catastrofi” Università LUMSA di Roma, Facoltà di Psicologia, Master universitario di II livello “Psicologia dell’emergenza e Psicotraumatologia” Università di Bologna, Dipartimento Scienze Politiche, corso di Laurea Magistrale in “Scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza”, lezioni seminariali: “Terrorismo internazionale e di matrice jihadista” Università degli studi di Firenze Dipartimento/Scuola Medicina, corso di Laurea in “Infermieristica” lezioni seminariali: “l’importanza delle competenze relazionali in situazioni critiche ed in emergenza”. Università Cà Foscari di Venezia, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, corso Fisiologia e patologie della coercizione. Università degli Studi di Perugia, Polo di Narni, Dipartimento di Scienze della Formazione lezioni seminariali “Il disagio psicosociale del lavoro in polizia”.
Ha partecipato come relatore a molti convegni, e svolto corsi di formazione in tutta Italia.
Ha pubblicato numerosi articoli e pubblicazioni.

Carlo Chiariglione, arruolato dal 1994 nell’Esercito Italiano e in possesso della qualifica “Forze Speciali”, riveste nella categoria Graduati il grado di Caporal Maggiore Capo Scelto Qualifica Speciale.
Ha prestato servizio al 52° Battaglione Alpi, Ministero della Difesa, 1° Reggimento Artiglieria da Montagna, 47 R.A.. “Ferrara”, 4 Reggimento Alpini Paracadutisti “Ranger”, Raggruppamento Unità Difesa “R.U.D., 2 Reggimento Alpini, attuale reparto.
Ideatore, fondatore e Presidente dell’”Associazione Nazionale Graduati e Volontari delle Forze Armate e Corpi Armati d’Italia” – Assomilitari, l’unica Associazione di Categoria Graduati e Volontari riconosciuta con Decreto Ministeriale dal Ministro della Difesa. Da sempre attivo per il benessere del personale in uniforme e il miglioramento della qualità dell’amministrazione delle Forze Armate, attraverso innumerevoli e diversificate attività, come ad esempio, in ultimo, la collaborazione intercorsa con la 4ª Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle vittime dell’uranio impoverito. Nella lunga carriera svolta sempre ricoprendo incarichi operativi, ha avuto la fortuna di lavorare e di interfacciarsi con una moltitudine di realtà umane, strutturali e organizzative presenti nelle Forze Armate. Grazie a ciò ha potuto maturare una oggettiva, obiettiva e particolareggiata visione del Comparto Difesa e dei problemi ivi presenti, quindi, delle problematiche vissute da tutto il personale.

Attestato

Al termine del Corso sarà rilasciato Attestato di Partecipazione.

Per i militari e coloro che operano in organizzazioni similari il Corso potrà essere sottoposto a valutazione per l’aggiornamento matricolare (a discrezione dei vari Enti/Comandi).
Per le figure sanitarie (medici, psichiatri, psicologi, infermieri, counselor ed educatori professionali) verranno riconosciuti 17 crediti E.C.M.

Sede di svolgimento

Roma Eur – SPAZIO EVENTI del PICKCENTER in Piazza Marconi 15

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione pro capite è di € 120,00 (centoventi/00) + € 6,00 per i Diritti di Segreteria.

Sconto del 15% per i soci AIGESFOS, CERCHIOBLU e ASSOMILITARI.

Scadenza iscrizioni: le Domande di iscrizione andranno inviate entro e non oltre il 5 Giugno inoltrando:

  • Modulo Iscrizione (Download);
  • Informativa (Download);
  • Documentazione provider ECM (solo figure sanitarie);
  • Distinta di versamento quota di iscrizione.

Collaborazione

Patrocinio

Per info

segreteria@jusetpax.it cell. 393/2830195

Sommario
Suicidi nelle Forze Armate e nelle Forze dell'Ordine: seminario a Roma il 14-15 giugno
Article Name
Suicidi nelle Forze Armate e nelle Forze dell'Ordine: seminario a Roma il 14-15 giugno
Descrizione
SUICIDI NELLE FORZE ARMATE E NELLE FORZE DELL’ORDINE
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.