Verbania, truffa ai danni dello Stato: “falso invalido” scoperto dalla Guardia di Finanza

auto-gdf-romaVerbania, 11 mag – Avrebbe percepito indebitamente l’indennità di accompagnamento riconosciuta a seguito di una visita medico legale che lo aveva ritenuto “Invalido con totale e permanente inabilità lavorativa (100%) e con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita”.

L’uomo sarebbe risultato infatti affetto da un gravissimo deficit funzionale a carico di entrambe le gambe, con impossibilità assoluta di deambulare senza l’ausilio di un accompagnatore.

L’invalido è stato però ripreso dalle Fiamme Gialle di Verbania mentre svolgeva normali attività quotidiane: chiudeva il cancello della propria villa, giocava con il cane in giardino e riponeva la propria carrozzella in macchina senza alcuna difficolta.

Ricostruito un danno alle casse dell’Inps per 37.000 euro in 5 anni. L’uomo dovrà rispondere ora di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.