Varese, scoperta a Saronno una coltivazione di marijuana: era in un’area industriale dismessa

117-autoMilano, 15 giu – I militari della Guardia di Finanza di Saronno nei giorni scorsi hanno sottoposto a sequestro una cinquantina di piante di cannabis messe a dimora in vasi e abilmente nascoste in un’area industriale dismessa nel Comune di Saronno.

Dopo i recenti sequestri di sostanze stupefacenti presso la stazione ferroviaria di Saronno (Va), le Fiamme Gialle sono riuscite a localizzare un’area circondata da una fitta vegetazione, in una zona impervia e non facilmente raggiungibile, dove era stata impiantata una vera e propria coltivazione di marijuana.

Le piante, pronte per essere raccolte, essiccate e immesse sul mercato dello spaccio, erano a dimora in vasi occultati nella sterpaglia, ben curate e con una rigogliosa crescita, tale da far ipotizzare anche frequenti operazioni di irrigazione e concimazione.

Sono in corso le indagini per identificare i responsabili della coltivazione.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.