Varese, oltre 5 milioni di ricavi non dichiarati: la Finanza smaschera azienda di abbigliamento

Finanza_VareseVarese, 24 mar – Scoperta un’azienda di abbigliamento del varesotto che ha omesso di presentare dichiarazioni dei redditi, per un triennio, sottraendo a tassazione oltre 5 milioni di euro di ricavi. A smascherarla, nei giorni scorsi, i finanzieri del Gruppo di Varese.

L’attività di polizia tributaria è scaturita dopo i riscontri effettuati grazie alle banche dati del Corpo, grazie alle quali è stato possibile rilevare anche un cospicuo volume d’affari dell’azienda.

I militari delle Fiamme Gialle, il giorno dell’intervento, sono stati impegnati su più fronti: in tutti i punti vendita della società localizzati in provincia di Varese e dal depositario delle scritture contabili di Gavirate.

Il minuzioso riscontro dei dati e degli elementi informativi, incrociati con la documentazione acquisita, ha permesso ai finanzieri di disvelare una situazione di grave evasione fiscale.

L’azienda, infatti, aveva omesso di dichiarare al Fisco ricavi per oltre 5.740.000,00 euro, sebbene annotati in contabilità.

Non solo: gli accertamenti hanno consentito di constatare una serie di violazioni all’IVA, con un’imposta dovuta pari ad oltre 680.000,00 euro e un importo di IVA non versata superiore ai 450.000,00 euro.

Il legale rappresentante della società è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Varese.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.