Sito web vende armi improprie: 6mila prodotti sequestrati. Anche minori tra i clienti

Armi_sitoRoma, 7 apr – Un sito internet che commercializzava armi improprie è stato scoperto dai finanzieri del Comando Unità Speciali, nell’ambito della quotidiana attività di monitoraggio del web finalizzata al contrasto della vendita di armi on line.

I militari del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno sequestro 6000 armi bianche tra cui 600 Taser capaci di “sparare” scosse elettriche fino a 10.000.000 di Volt, 100 manganelli con matricola abrasa, 400 spray urticanti in uso alle forze di polizia statunitensi e 2000 cartucce calibro 9.

Eseguito inoltre un decreto di perquisizione nei confronti di P.T., cinquantenne viterbese in procinto di trasferirsi in Romania, e dei suoi congiunti.

L’indagine – diretta dal Dott. Paolo Auriemma Procuratore Capo di Viterbo – è durata oltre 1 anno ed è scaturita dall’analisi dei siti web che pubblicizzano la vendita di armi on-line.

Sono stati scoperti anche tre canali You Tube sui quali dei minorenni si vantano dell’acquisto di armi bianche dallo stesso sito internet, fornendo feedback estremamente positivi sull’affidabilità del venditore. Pertanto è stata interessata la società YOU TUBE LLC, con sede in California, per la chiusura dei canali.

«Il fenomeno della vendita di prodotti illegali on-line sta assumendo dimensioni allarmanti, sia per la facilità di acquisto che per l’ingente volume d’affari generato – spiega la Guardia di Finanza in un comunicato -. In particolare quello che preoccupa maggiormente è, come in questo caso, la possibilità per i minori di accedere a tali siti con estrema semplicità».

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.