Reggio Calabria, maxisequestro di prodotti contraffatti al porto di Gioia Tauro

Finanza_Porto_Gioia_TauroGioia Tauro, 13 mar – Un’altra importante operazione di contrasto alla contraffazione è stata condotta nelle scorse ore al porto di Gioia Tauro dalla Finanza, con un maxisequestro di prodotti provenienti dalla Cina.

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Gioia Tauro, insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno individuato due container contenenti giocattoli contraffatti delle più note marche.

L’operazione, condotta dalla Procura di Palmi, dopo una serie di incroci documentali e controlli eseguiti su container in transito al porto di Gioia Tauro, ha consentito di individuare due carichi illeciti provenienti dal porto cinese di Shantou e destinati, secondo la documentazione doganale esibita, in Montenegro e in Croazia.

L’operazione ha portato al sequestro di 10.524 giocattoli, per un valore di circa 52mila euro.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.