Pisa, sequestrata un’area di 4mila mq in Valdera: rinvenute 210 tonnellate di rifiuti pericolosi

Pisa_discaricaPisa, 12 giu – Circa 210 tonnellate di rifiuti su un’area di circa 4mila mq. È quanto hanno scoperto nelle scorse ore i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pisa.

In particolare, a seguito di un’attività info-investigativa, di osservazione e controllo, i militari della Compagnia di Pontedera hanno individuato l’area, nella Valdera, dove il proprietario di un terreno, in concorso con un imprenditore, aveva realizzato una gestione incontrollata di rifiuti pericolosi in zona destinata a coltivazione agricola.

Sussistendo un grave pericolo per la salute pubblica, i finanzieri hanno proceduto al controllo e quindi al sequestro preventivo d’urgenza dell’area. Oltre ai rifiuti è stata scoperta la realizzazione di quattro manufatti abusivi.

L’attività di polizia ambientale, svolta con l’ausilio di personale della Polizia Provinciale di Pisa, ha portato quindi al deferimento di due persone all’Autorità Giudiziaria di Pisa per reati di gestione rifiuti non autorizzata, combustione illecita di rifiuti e abuso edilizio.

Scoperta inoltre un’evasione delle imposte sullo smaltimento dei rifiuti.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.