Isole Tremiti, la Guardia di Finanza sequestra mezzo quintale di marijuana al largo di Pianosa

Guardia_Finanza_Isole_TremitiCampobasso, 24 feb – Ennesimo sequestro di sostanza stupefacente operato dalle Fiamme Gialle della Stazione Navale di Termoli. Nella giornata di ieri, durante una crociera di servizio, l’equipaggio di una vedetta veloce, intento in attività di perlustrazione nelle acque dell’arcipelago delle Isole Tremiti, ha individuato, in prossimità della costa dell’isola di Pianosa, diversi colli contenenti mezzo quintale di ‘marijuana’. Lo stupefacente, una volta immesso sul mercato, avrebbe fruttato ai sodalizi criminali circa 500mila euro.

L’operazione di ieri – che segue una serie incessante di sequestri in materia di sostanze stupefacenti operati via mare dagli uomini della Stazione Navale di Termoli – è l’ennesima riprova che le direttrici dei traffici illeciti, che tradizionalmente riguardavano quasi esclusivamente il basso Adriatico, oggi interessano anche l’Adriatico centrale con riferimento al tratto costiero della Regione molisana.

Una consapevolezza che ha da tempo indotto, in via preventiva, il sovraordinato R.O.AN. del Molise (Reparto Operativo Aeronavale) a potenziare il dispositivo di contrasto ai traffici illeciti con l’impiego di mezzi navali, aerei e terrestri nell’area. 

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.