Caserta, “Antiche cascine italiane”: sequestro da 1,1 milioni per gli amministratori

finanza-auto-fiancataCaserta, 30 mar – La Guardia di Finanza di Piedimonte Matese (Caserta) ha eseguito un sequestro preventivo, disposto dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura, su beni del valore complessivo di oltre 1,1 milioni di euro nella disponibilità dei due amministratori di fatto della società “Antiche cascine italiane”, operante nel settore alimentare, con sede ad Ailano.

L’adozione della misura cautelare – spiegano le Fiamme Gialle in una nota – «rappresenta l’epilogo di articolate indagini effettuate dalla Procura e delegate alla Guardia di Finanza» secondo le quali la società avrebbe «omesso di presentare le prescritte dichiarazioni annuali relative alle II.DD. e all’IVA per l’anno 2012, così evadendo l’Ires per l’importo pari a 373.692 euro e l’Iva per l’importo di 746.883 euro», concludono le Fiamme Gialle.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.