Caserta, contrabbando: sequestrate 10 tonnellate di sigarette. Erano nascoste in un tir

finanza-auto-notteCaserta, 16 giu – Circa 10 tonnellate di sigarette di contrabbando sono state sequestrate dalla sezione mobile del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Caserta che ha intercettato e pedinato lungo l’asse autostradale A1 un autoarticolato, con targa romena, poi fermato all’interno dell’area di servizio di Teano-Ovest (Caserta).

Al momento del controllo, l’autista, un moldavo di 37 anni, ha esibito la documentazione attestante il trasporto di un carico di scarpe da donna. I militari, insospettiti dal fatto che il carico fosse stipato in un rimorchio frigorifero, hanno deciso di effettuare un’ispezione: nascoste dietro due bancali contenenti effettivamente scatole di scarpe, c’erano altre 26 pedane su cui erano state posizionate ben 940 casse da 50 stecche cadauna di sigarette di contrabbando per un peso complessivo di circa 10 tonnellate.

Il tabacco, destinato al mercato napoletano e privo del contrassegno di Stato, riportava noti marchi di sigarette.

Al termine delle operazioni, la merce di contrabbando e l’autoarticolato utilizzato per il trasporto, per un valore di circa 2,5 milioni di euro, sono stati sottoposti a sequestro.

L’autista è stato arrestato. Proseguono le indagini per risalire alla provenienza del carico e per individuare gli altri responsabili del traffico illecito.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.