Cagliari, scoperta maxi evasione fiscale per 42 milioni di euro: nei guai società operante nel fotovoltaico

Finanza_Cagliari_fotovoltaicoCagliari, 6 giu – I militari del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanzia di Cagliari hanno scoperto un ingegnoso meccanismo di frode di una società cagliaritana connesso alla realizzazione di un impianto industriale di serre fotovoltaiche dichiarato fraudolentemente “strumentale” ad un’attività agricola.

La frode ha consentito all’azienda finita nel mirino delle Fiamme gialle di percepire indebitamente contributi pubblici per oltre 22 milioni di euro, sottrarre a tassazione oltre 42 milioni di euro di base imponibile Ires (da cui scaturisce un’imposta evasa stimata in oltre 11,6 milioni di euro) e 35 milioni di euro di Irap, e procurare un danno erariale quantificato in oltre 22 milioni di euro.

Complessivamente sono stati denunciati all’autorità giudiziaria 6 componenti del management aziendale per indebita percezione di fondi pubblici e uno per reati di natura tributaria e sono stati segnalati alla procura della Corte dei conti 4 manager dell’impresa per i connessi profili di responsabilità amministrativo e contabile.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.