Bolzano, gasolio di contrabbando: 63mila litri sequestrati dalla Guardia di Finanza

Finanza_Bolzano_camionBolzano, 7 mar – Due autocisterne e 63mila litri di gasolio di contrabbando sequestrati. È importante l’operazione condotta nei giorni scorsi dai militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Silandro, nei pressi di Resia, al confine con l’Austria.

Le due autocisterne percorrevano la SS 40 in piena notte, con un’andatura molto moderata. I finanzieri, insospettiti dell’insolito orario di transito, dopo aver fermato i due camion e verificato, tramite i documenti esibiti, il mittente, il destinatario e la tipologia di prodotto trasportato, hanno ritenuto, sulla base di un preliminare esame della merce, che vi fossero discordanze tra quanto dichiarato nei documenti di accompagnamento (peraltro incompleti e poco attendibili) e l’effettiva natura, origine e destinazione della merce.

La visita fisica, effettuata attraverso il prelievo di campioni, esaminati nell’immediatezza dei fatti, ha infatti permesso di accertare la presenza di 63.875 litri di gasolio per autotrazione non dichiarato, in palese difformità con la normativa vigente sulle imposte di consumo.

I militari hanno quindi proceduto al sequestro del prodotto di contrabbando e dei due autoarticolati.

I trasportatori, di nazionalità italiana, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.