Bologna, la Finanza sequestra all’aeroporto 20mila etichette per capi falsi: fermate due persone

117-autoBologna, 26 mag – I funzionari dell’ufficio delle dogane di Bologna, sezione operativa territoriale aeroporto, con l’ausilio dei militari della Guardia di Finanza, hanno fermato allo scalo Guglielmo Marconi due viaggiatori provenienti dal Senegal.

I due, che avevano fatto scalo a Casablanca, in Marocco, erano in possesso di oltre ventimila etichette di noti marchi.

I loghi, destinati all’industria del falso, erano pronti per essere applicati su altrettanti capi di abbigliamento, in violazione della normativa a tutela della proprietà intellettuale.

I passeggeri non sono stati in grado di produrre l’idonea documentazione comprovante l’originalità della merce.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.