Bari, bloccato gommone carico di droga: in manette due albanesi [VIDEO]

Finanza_Bari_gommoneBari, 9 mar – Aveva un valore di oltre 12 milioni di euro il carico di marijuana sequestrato nelle scorse ore dal personale della Direzione Investigativa Antimafia di Bari e dai militari della Guardia di Finanza al largo delle coste baresi.

Un’operazione importante condotta con mezzi aeronavali del Corpo che hanno localizzato e abbordato, dopo un breve inseguimento, un potente gommone diretto verso le coste pugliesi.

Fermarlo non è stato semplice. I due trafficanti a bordo, nonostante le pessime condizioni del mare, hanno infatti provato a darsi alla fuga e, nel vano tentativo di acquisire maggiore velocità e sfuggire alla cattura, si sono liberati di parte del carico gettandolo in mare.

L’inseguimento condotto dalle vedette veloci del Reparto Operativo Aeronavale di Bari si è concluso però con successo poco dopo, al largo di Molfetta (BA).

Il mezzo utilizzato, un gommone lungo 9 metri con due potenti motori fuoribordo, è stato portato agli ormeggi della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Bari e sequestrato.

Gli scafisti, H.E. 37 anni e M.H. di 34 anni, entrambi di Valona, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti e posti a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

La marijuana sequestrata era confezionata in 59 colli di varie dimensioni del peso complessivo di una tonnellata e 215 chili.

L’attività è stata coordinata dal Centro Operativo della D.I.A. di Bari con la collaborazione di pattuglie dei reparti territoriali della Guardia di Finanza di Barletta e Molfetta.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.