Bari, arrestato al Porto corriere con 6 kg di eroina: erano nascosti nei cerchioni dell’auto

Droga_cerchioni_autoBari, 24 mag – È singolare lo stratagemma utilizzato da un cittadino albanese per occultare una grossa partita di eroina. L’uomo, di circa 30 anni, è stato arrestato nelle scorse ore dai Finanzieri del Gruppo Bari e i Funzionari del locale Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane dei Monopoli.

Il “corriere” era appena sbarcato da una motonave proveniente dall’Albania, a bordo di una macchina con targa albanese, e si accingeva a lasciare il Porto di Bari, quando è stato sottoposto a controllo.

L’approfondimento dell’ispezione ha consentito di individuare, all’interno dei quattro cerchioni montati sull’autovettura, altrettanti doppifondi ricavati nella parte interna mediante appendici in lamiera ferrosa saldate, successivamente stuccate e verniciate dello stesso colore dei cerchioni.

Nelle intercapedini così individuate sono stati rinvenuti e sequestrati 32 panetti contenenti eroina del tipo “Brown Sugar”, per un peso complessivo di oltre 6 chilogrammi.

Il corriere è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, mentre il mezzo utilizzato per il trasporto è stato sottoposto a sequestro, insieme a un telefono cellulare e due schede SIM.

Sono in corso le indagini per individuare il canale di approvvigionamento dello stupefacente e i destinatari.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.