Vuole l’abitazione della madre: calci e pugni per cacciarla via

Carabinieri-mitragliettaRoma, 26 mar – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, in collaborazione con i militari della Compagnia Roma Piazza Dante, hanno arrestato un ragazzo di origini marocchine di 27 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Nella tarda serata di ieri, all’interno di un’abitazione nel quartiere Appio, il giovane ha aggredito la madre 48enne, colpendola a calci e pugni allo scopo di farsi consegnare la chiavi dell’abitazione per appropriarsene.

Ad allertare il “112” è stata la stessa donna e i Carabinieri sono intervenuti sul posto bloccando il figlio violento e soccorrendola. La donna è stata medicata al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni”. Il 27enne è stato accompagnato in caserma in attesa del processo.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.