Vicenza, si nasconde nell’armadio per non farsi trovare dai Carabinieri: arrestato

auto-carabinieri-trapani-560Vicenza, 8 mag – Sabato pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vicenza hanno arrestato, per violazione alle disposizioni dell’obbligo di dimora, un 25enne, residente nel basso vicentino, gravato da pregiudizi di polizia.

Il giovane, a marzo di quest’anno, era stato sottoposto all’obbligo della presentazione alla Polizia Giudiziaria poiché ritenuto responsabile di spaccio di cocaina ed eroina nel vicentino; dopo reiterate violazioni alle prescrizioni, nel mese di aprile era stato quindi sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Il ragazzo ha continuato però a non rispettare le prescrizioni e si è reso addirittura irreperibile, intuendo che a quel punto un aggravamento della misura sarebbe stata la naturale conseguenza.

È cominciata quindi un’attiva ricerca da parte dei Carabinieri in diverse zone della città, usualmente frequentate dal ricercato, conclusasi nella giornata di sabato, quando il giovane è stato rintracciato a Vicenza, nella casa della fidanzata, dove – come in una scena degna delle migliori commedie all’italiana – ha cercato di sottrarsi alla cattura nascondendosi all’interno di un armadio della camera da letto.

Condotto in caserma, i Carabinieri hanno condotto il giovane presso la sua abitazione, sottoponendolo agli arresti domiciliari.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.