Vendono i cani in Piazza Duomo a Milano: cuccioli salvati dai Carabinieri grazie a una segnalazione

carabinieri-milano-duomoMilano, 26 mag – I Carabinieri Forestali di Milano, coadiuvati dai militari della Stazione Milano-Duomo, hanno deferito in stato di libertà tre cittadini slovacchi, di 24, 25 e 38 anni, uno dei quali già noto alla Giustizia, ritenuti responsabili di abbandono di animali.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti in Piazza del Duomo, su segnalazione di una troupe televisiva che aveva visto un uomo con due cuccioli di cane che, avvicinato da due ragazze, non aveva esitato a proporre in vendita gli animali per la somma di 1.000 euro.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno proceduto all’identificazione del 38enne e dei connazionali padroni delle due cagnoline, un cocker e un meticcio di circa 4-6 mesi, la prima dotata di microchip, ma sprovvista di documenti attestanti la provenienza; la seconda priva di microchip e con un “passaporto” e documentazione sanitaria inidonei.

I cuccioli, con segni di prolungata esposizione ai raggi solari, riscontrati da un veterinario fatto giungere sul posto, sono stati sequestrati e affidati a un’idonea struttura per il ricovero.

Proseguono gli accertamenti dei Carabinieri per risalire alla loro provenienza.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.