Travolge ed uccide una mamma nel nisseno e ferisce anche la figlia di 5 anni. Si costituisce pirata della strada

La bimba è stata trasferita al policlinico Palermo

Palermo, 29 ago – Si è costituito il pirata della strada che ieri sera ha travolto e ucciso Nuccia Vullo, 35 anni, parrucchiera, a Gela, in provincia di Caltanissetta.

Si tratta di S.R., 23 anni, che si trova adesso ai domiciliari con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, dopo aver investito con la sua auto in via Venezia alla periferia della città, la donna che teneva in braccio la sua bimba, L.C., 5 anni e mezzo, ha fatto perdere le sue tracce senza prestare soccorso.

Immediatamente soccorsa la 35enne è stata condotta all’ospedale Vittorio Emanuela di Gela, dove è morta poco dopo per le gravi ferite riportate nell’impatto. La piccola, che ha subito un grave trauma cranico, è stata trasferita stamani al Policlinico di Palermo. Il 23enne, dopo la fuga iniziale, si è presentato in caserma per costituirsi. Per lui sono stati disposti i domiciliari.(AdnKronos)

Sommario
Travolge ed uccide una mamma nel nisseno e ferisce anche la figlia di 5 anni. Si costituisce pirata della strada
Article Name
Travolge ed uccide una mamma nel nisseno e ferisce anche la figlia di 5 anni. Si costituisce pirata della strada
Descrizione
La bimba è stata trasferita al policlinico Palermo
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.