Torino, blitz antidroga dei Carabinieri: tre arresti

Carabinieri-notteTorino, 19 giu – I Carabinieri di Castiglione Torinese hanno arrestato tre persone ritenute responsabili, a vario titolo, di produzione, detenzione e spaccio di marijuana.

Si tratta tre italiani: due cugini, di 26 e 35 anni, residenti nel torinese, e di un 23enne italiano residente nel capoluogo. I due cugini, secondo gli inquirenti, avrebbero detenuto il monopolio dello spaccio di marijuana a Castiglione Torinese, Gassino, e paesi limitrofi, soprattutto a studenti, anche minorenni.

Il torinese, che secondo le accuse acquistava la droga biologica dai due, avrebbe ammesso ai Carabinieri di vendere droga per puro divertimento. I suoi clienti erano probabilmente i giovani della cosiddetta ‘Torino bene’.

Nel corso dell’operazione sono state eseguite tre perquisizioni, è stata chiusa una serra artigianale di marijuana e sono stato sequestrati quasi due chilogrammi di droga oltre a 20mila euro in contanti.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.