Torino: bancomat svuotati con chiavi e codici segreti. Arrestati in 7 dai CC

rapina-bancomat-torinoTorino, 11 sett. Svuotavano i bancomat e le casse continue senza scasso ed esplosivi, ma utilizzando chiavi clonate e codici segreti. I “criminali 3.0” sono stati scoperti dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino, che hanno notificato 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere per furti aggravati ai danni di bancomat e casse continue della Provincia.

Il gruppo criminale agiva con la complicità di una guardia giurata dell’istituto di vigilanza privata ALL SYSTEM, un ex guardia giurata della medesima società ed un noto produttore torinese di chiavi per cassaforte.

Sono stati contestati alla banda 17 furti (9 bancomat e 8 casse continue). Sono sospettati di avere messo a segno decine di colpi in tutto il Piemonte, per un bottino di oltre 2 milioni di euro. Le indagini si sono concentrate su alcuni pregiudicati torinesi e su alcuni negozi di produzione di chiavi per casseforti e, attraverso attività tecniche ed intercettazioni telefoniche, si è arrivati ad attribuire 9 furti aggravati ai danni di banche e 8 furti aggravati ai danni di casse continue.

In particolare durante le indagini erano stati anche arrestati tre soggetti sorpresi in flagranza di reato dopo aver asportato la somma contante di 260.000 € da un Bancomat del gruppo Intesa San Paolo di Torino.

La stabilità criminale delle attività del gruppo ha consentito la contestazione agli indagati anche del reato di associazione per delinquere finalizzata ai predetti delitti.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.