Torino: aggredisce un postino e gli ruba la macchina. CC arrestano nomade

carabinieri-gazzellaTorino, 22 lug – Ieri pomeriggio alle 17 a Collegno (TO), all’interno del campo nomadi, i carabinieri della Compagnia di Moncalieri e di Rivoli hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, per rapina, lesioni e danneggiamento, Ljubisa Draguitinovik, 46 anni, domiciliato a Piossasco via Nino Costa.

L’uomo, intorno alle 14, a Piossasco (TO), in via Torino 15, dopo aver aggredito un postino gli ha rubato l’autovettura di servizio ed è scappato. La vittima si è aggrappata al finestrino nel tentativo di fermare il ladro ma dopo un centinaio di metri è caduto sull’asfalto. Il fuggitivo è arrivato a Collegno, via Montello, ha tamponato una Fiat Idea, con a bordo una coppia, e dopo aver picchiato il conducente e aver cercato di appiccare il fuoco alla macchina delle Poste, è scappato a piedi. Le ricerche hanno permesso ai militari di rintracciare Ljubisa Draguitinovik all’interno del campo nomadi di Collegno, nascosto all’interno di una baracca dove era stato creato ad hoc un “nascondiglio segreto” per i ricercati.

Il conducente picchiato è stato trasportato all’Ospedale “San Luigi” di Orbassano (To), dove è stato medicato per diverse escoriazioni multiple alle gambe e alle braccia e per una contusione mano sinistra.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.