Terni, lotta allo spaccio: arrestato dai carabinieri un 21enne tunisino

carabinieri-terni-spaccioTerni, 2 feb – Nella serata di sabato scorso, a Terni, i Carabinieri del Nucleo Investigativo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 21enne tunisino, regolarmente residente in questo capoluogo e con precedenti specifici di polizia, che nascondeva in casa oltre 2 etti di hashish.

L’arresto si inserisce nella continua azione di contrasto allo spaccio giovanile di stupefacenti che il predetto Nucleo provinciale svolge con i propri militari in borghese.

Nello specifico l’attività info-investigativa espletata dai Carabinieri, che aveva portato a ritenere che il giovane fosse in possesso di un discreto quantitativo di hashish, trovava piena conferma nella perquisizione operata presso la sua abitazione. Infatti, in un beauty case ben nascosto fra i vestiti all’interno dell’armadio della sua camera, il ragazzo deteneva 2 panetti interi di hashish da 100 grammi ognuno, altri 20 grammi della stessa sostanza e qualche grammo di MDMA. Inoltre, a conferma della sua attività di spaccio dello stupefacente, l’arrestato aveva anche un bilancino di precisione nonché vario materiale per il taglio, fra cui 2 “grinder”, ed il confezionamento della droga.

Il ragazzo, che ha passato il week-end presso una delle camere di sicurezza di questo Comando, verrà condotto in giornata presso il locale Tribunale per la relativa direttissima.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.