Terni: carabinieri sventano raid di furti e bloccano macchina rubata

carabinieri-palettaTerni, 29 gen – Nella tarda serata di ieri i Carabinieri di San Gemini (TR), nel corso di uno dei tanti servizi perlustrativi che presidiano le zone residenziali per prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio, e soprattutto i furti in abitazione, hanno incrociato una Opel Corsa sospetta con a bordo 3 uomini.

Le immediate verifiche sulla targa, svolte tramite la Centrale Operativa del Comando Provinciale, hanno fatto emergere, dando concretezza ai sospetti dei militari, che il mezzo era stato rubato a Foligno nella metà del novembre scorso. L’equipaggio provvedeva quindi ad avvicinarsi alla vettura il cui conducente, avendo capito di essere ormai destinatario di un controllo, accelerava bruscamente dandosi a precipitosa fuga.

Iniziava quindi un breve inseguimento che terminava poco dopo in quanto i militari, grazie alla conoscenza del territorio, costringevano il mezzo fuggitivo ad imboccare una traversa a fondo chiuso. I 3 occupanti erano pertanto costretti ad abbandonare il mezzo lanciandosi a piedi nella campagna circostante dove, complice l’oscurità già sopraggiunta, riuscivano a dileguarsi nonostante le ricerche dei militari.

Sul veicolo, che veniva sottoposto a sequestro e sul quale verranno compiuti ulteriori accertamenti tecnici per rilevare tracce od elementi utili all’identificazione degli occupanti, i militari rinvenivano anche le targhe di un’altra autovettura asportata sempre a Foligno nel dicembre scorso.

Il mirato servizio di controllo del territorio e la prontezza dei militari ha pertanto scongiurato un raid di furti che il trio di soggetti, presumibilmente “trasfertisti” provenienti della limitrofa provincia perugina come dimostra il luogo di “approvvigionamento” del mezzo, avrebbe messo a segno in zona.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.